Skip to content


Venerdì 14/9 – SMASCHERIAMO BERGOGLIO

Posted in General.


29 Giugno -Messico: la rivoluzione dietro l’angolo…

Posted in Ateneo Libertario.


Contro la guerra infinita e la militarizzazione sociale. Per un futuro senza eserciti

Posted in Ateneo Libertario.


Soumalia Sacko: i lavoratori pagano con la vita la lotta per la giustizia sociale

Soumaila Sacko, un bracciante originario del Mali, un attivista sindacale dell’USB, è stato ucciso nella piana di Gioia Tauro a colpi di fucile, altri due braccianti che erano assieme a lui sono rimasti feriti. La Federazione Anarchica Italiana è vicina ai parenti, agli amici e ai compagni di lotta di Soumaila, ai feriti.

I carabinieri hanno subito cercato di legare questo assassinio a un presunto furto, ma Soumaila è l’ultima vittima della violenza con cui da sempre si impone lo sfruttamento dei braccianti. Noi sappiamo che Soumaila è uno di noi, un proletario che è stato ucciso per il suo impegno per i diritti dei lavoratori. I padroni delle terre, gli agrari, trovano sempre chi difenda i loro privilegi con le armi da fuoco. Come un tempo a Melissa e ad Avola, oggi a Castelvolturno e a Rosarno i lavoratori hanno pagato e pagano col sangue la loro lotta per la giustizia sociale, anche solo per una vita meno infame, o per non morire sotto il sole per due euro all’ora.

Ogni governo difende la proprietà, ma questo governo intende fare della “legittima difesa” della proprietà privata una licenza d’uccidere, e sulla scia del precedente annuncia di voler inasprire le leggi razziste contro i migranti. Ciò non fa che legittimare la violenza padronale, specie contro lavoratori migranti.

Contro ogni violenza di padroni, Stato e governo, contro ogni strumentalizzazione e mistificazione, la Federazione Anarchica Italiana è a fianco delle lavoratrici e dei lavoratori nella lotta per un’altra società e una vita migliore.

la Commissione di Corrispondenza della Federazione Anarchica Italiana

Posted in Diritti dei Migranti.


8 Giugno – Cineforum Antimilitarista: PERFECT DAY

Posted in Ateneo Libertario.


25 Maggio, Cineforum antimilitarista: PORCO ROSSO

Posted in Ateneo Libertario.


18 Maggio Cineforum antimilitarista ALLUCINAZIONE PERVERSA

Posted in Ateneo Libertario.


PER UN FUTURO SENZA ESERCITI

 

Rassegna CINEMA ANTIMILITARISTA

ATENEO LIBERTARIO, Viale Monza 255 ore 21

Come introduzione al Convegno Antimilitarista che si terrà a Milano

sabato 16 giugno 2018

(presso lo Zelig di viale Monza 140)

Si prevedono quattro serate di cinematografia contro la guerra nella sua totalità, contro gli ambiziosi giochi di potere militari, contro l’obbligo ad essere e diventare violente macchine di morte, contro i tentativi di sedare coscienze e libertà, contro il livellamento del concetto individuale di giusto e di sbagliato entro i termini utili alla disciplina militare e alle gerarchie imposte dallo Stato e dal Capitale

11-05 ORIZZONTI DI GLORIA (Paths of Glory) 1957, Stanley Kubrick

18-05 ALLUCINAZIONE PERVERSA (Jacob’s ladder) 1990, Adrian Lyne

25-05 PORCO ROSSO (紅の豚kurenai no buta) 1992, Hayao Miyazaki

8-06 PERFECT DAY (A Perfect Day) 2015, Fernando León de Aranoa

Gli appuntamenti mostreranno le diverse facce del mondo militarizzato che, seppur romanzate dal cinematografo, dovrebbero aiutarci ad aprire gli occhi su quello che rappresenta l’intero sistema guerrafondaio, a giungere alla consapevolezza che non esistono bersagli da colpire, vinti o vincitori, dichiarazioni o rese, missioni di guerra o missioni di pace, ma che l’unico nemico da abbattere è la guerra stessa e i suoi reali interessi.

Posted in Ateneo Libertario.